(Detti dei padri del deserto)* 32 – Piaceri

Risultati immagini per monaco barlaamNel monastero siriano di Bab-el-Malak c’era fermento. Ancora una volta il monaco Barlaam era tornato dalla città cantando a squarciagola e scandalizzando i contadini del villaggio. Convocato d’urgenza il capitolo, abba Michal disse a Barlaam:

“Fratello, spiegaci il perché del tuo comportamento”. “Perché sono felice, abba. E’ forse vietato? ”

“No, certo. Ma dicci il perché “. “Sono felice”, spiegò Barlaam, “perché ho fatto del bene. Ho elemosinato, e poi ho dato l’elemosina a chi ne aveva più bisogno di me. Ho aiutato un contadino a scaricare il suo carro, una vedova a far giocare i suoi bimbi, un cieco a fare un tratto di strada, ho persino aiutato un topo a sfuggire ad un gatto… Che soddisfazione!”

“Ecco l’errore! “, tuonò a questo punto abba Diràm, il teologo del monastero. “Tutti siamo capaci di fare il bene per cavarne qualcosa: chi lo fa per opportunismo, chi per senso di colpa, chi per provare il gusto del potere, chi per sentire un’emozione, chi per cavarne riconoscenza. Il bene va fatto per il bene! La soddisfazione non c’entra!”

“Hai detto bene”, commentò abba Michal. “Sentiamo però cos’a da dirci fratello Barlaam”.

Il semplice monaco si rivolse a Diràm: “O sommo teologo”, gli disse: “rispondimi: c’è piacere nel fare il male?”

“Certo”, rispose Diràm, “altrimenti chi lo farebbe? ”

“Allora, se c’è piacere nel fare il bene, che male c’è?”

Nessuno ebbe nulla da dire e il capitolo si concluse in gloria.

————————————–

Il Signore parla al cuore di ciascuno di noi, ascoltarlo significa valutare bene le situazioni in cui ci troviamo e, se lo desideriamo, viverle nella sua volontà, non dimentichiamo ciò che ci disse nel Vangelo di Giovanni…

—————————————–

Dal Vangelo di Giovanni 15,5: Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. 

… e non dimentichiamo nemmeno di chiedere il suo aiuto, sempre se lo desideriamo.

————————————–

(Le foto eventuali, dei personaggi, sono state prese su Google / Immagini, per cui, anche se le loro azioni sono in sintonia con l’argomento trattato, non necessariamente debbono corrispondere ai personaggi stessi di questo articolo).

Vedi tutti gli articoli del blog: http://brunoliviano.altervista.org/

Lascia una risposta