A1 Sintesi generale e approfondimenti

In questo articolo viene riportata una sintesi di tutto il programma degli esercizi spirituali di sant’Ignazio di Loyola, poi, a seguire, tutti gli esercizi suddivisi in argomenti.

Risultati immagini

Ecco la fonte dalla quale sono stati attinti (se il link non rimanda copiatelo e incollatelo nel vostro browser):

https://gesuiti.it//wp-content/uploads/2017/06/Esercizi-Spirituali-testo.pdf

Il numero che li precede è quello cronologico che indica la pagina di riferimento:

AA Sintesi generale e approfondimenti – AB Breve descrizione generica

Sintesi di 20 annotazioni per comprenderli meglio.

01 Si parlerà di ogni forma di esame di coscienza, di meditazione, di contemplazione, di preghiera vocale e mentale e di altre attività spirituali, per la salvezza delle anime – 02 Esporre gli esercizi con una semplice spiegazione – 03 Maggiore rispetto per le preghiere vocali o mentali – 04 Quattro parti di esercizi divise in quattro settimane circa – 05 Intraprenderli con animo aperto e generoso – 06 Fare con diligenza gli esercizi nelle ore stabilite – 07 Se si è desolati o tentati – 08 Desolazioni, astuzie, consolazioni  – 09 Tentazioni e difficoltà nel progredire – 10 Essere tentati sotto l’apparenza di bene – 11 Impegnarsi nella prima settimana come se fosse l’unica – 12 Cinque meditazioni al giorno durata un’ora l’una per gli esercizi completi – 13 Consigli su come perseverare – 14 Non fare promesse o voti in modo sconsiderato – 15 Non si deve indurre ad uno stato di vita piuttosto che un altro – 16 Fare il contrario di quello che si è affezionati – 17 Agitazione e pensieri dell’esercitante – 18 Flessibilità sugli esercizi in base alla predisposizione dell’esercitante – 19 Flessibilità sui tempi se l’esercitante ha troppi impegni – 20 Distacco da amici, conoscenti e preoccupazioni materiali. Luogo dove è meglio esercitare.

Riassunto rapido: Si fanno per la salvezza delle anime – si prega con maggior rispetto – durata 4 settimane per quelli completi (in questo caso durata 5 ore al giorno), meno se non si ha tempo, diversi se non predisposti – ci saranno desolazioni, astuzie del demonio e consolazioni – si farà il contrario di quello a cui siamo affezionati – distacco da amici e conoscenti.

Sintesi degli esercizi della prima settimana

21 Vincere se stessi e mettere ordine nella propria vita – 22 Non condannare l’affermazione di un altro – 23 Non attaccarsi a nulla – da 24 a 31 Esame particolare quotidiano e addizioni – da 32 a 43 Esame generale di coscienza- 44 Confessione generale e comunione – da 45 a 54 1°Esercizio meditazione … – da 55 a 61 2°Esercizio meditazione sui peccati – 62 e 63 3°Esercizio 1°esercizio+2°+3 colloqui – 64 1°Esercizio:ripresa del 3° – da 65 a 72 Meditazioni sull’inferno – da 73 a 90 Addizioni per fare meglio gli esercizi. 

Sintesi degli esercizi della seconda settimana

Da 91 a 100 Seconda settimana: il re terreno e il Re eterno – da 101 a 109  Primo giorno, prima contemplazione: l’Incarnazione.   – da 110 a 117 Seconda contemplazione: la Natività – da 118 a 119 Terza contemplazione: ripetizione del primo e del secondo esercizio – 120 Quarta contemplazione: ripetizione della prima e della seconda – da 121 a 131 Quinta contemplazione: applicazione dei sensi – da 132 a 133 Secondo giorno – da 134 a 135 Terzo giorno – da 136 a 157  Meditazione su Cristo e Lucifero – da 158 a 160 Quinto giorno: contemplazione sulla partenza di Cristo e sul suo battesimo – da 161 a 164 Dal sesto al dodicesimo giorno. Allungare o abbreviare gli esercizi – da 165 a 168 – Tre modi di umiltà – 169 Preambolo per fare l’elezione – da 170 a 188   Considerazione per conoscere su che cosa si deve fare l’elezione – 189 Per emendare e riformare il proprio stato di vita.

Sintesi degli esercizi della terza settimana

Da 190 a 207 Terza settimana, primo giorno, prima e seconda contemplazione.

Sintesi degli esercizi della quarta settimana

da 218 a 229 Prima contemplazione – da 230 a 237  Contemplazione per raggiungere l’amore – da 238 a 260 Tre modi di pregare – da 261 a 262 L’ annunciazione a nostra Signora – 263 La visita di nostra Signora a Elisabetta – 264 La nascita di Cristo nostro Signore – 265 I pastori – 266 La circoncisione – 267 I tre re magi – 268 La purificazione di nostra Signora e la presentazione del Bambino Gesù – 269 La fuga in Egitto – 270 Cristo nostro Signore ritorna dall’Egitto – 271 La vita di Cristo nostro Signore dai dodici ai trenta anni – 272 Cristo si reca al tempio all’età di dodici anni – 273 Il battesimo di Cristo – 274 Le tentazioni di Cristo – 275 La chiamata degli apostoli – 276 Il primo miracolo compiuto alle nozze di Cana – 277 Cristo scaccia dal tempio i mercanti – 278 Il discorso di Cristo sulla montagna – 279   Cristo, nostro Signore, calma la tempesta del mare – 280 Cristo cammina sulle acque – 281 Gli apostoli sono inviati a predicare – 282 La conversione della Maddalena – 283 Cristo nostro Signore dà da mangiare a cinquemila uomini – 284 La trasfigurazione di Cristo – 285 La risurrezione di Lazzaro – 286 La cena di Betania – 287 Il giorno delle palme – 288 La predicazione nel tempio – 289  L’ultima cena – 290 I misteri avvenuti dall’ultima cena fino all’orto degli ulivi incluso – 291 I misteri avvenuti dall’orto degli ulivi alla casa di Anna inclusa – 292 I misteri avvenuti dalla casa di Anna alla casa di Caifa inclusa – 293 I misteri avvenuti dalla casa di Caifa fino a quella di Pilato inclusa – 294 I misteri avvenuti dalla casa di Pilato a quella di Erode – 295 I misteri avvenuti dalla casa di Erode a quella di Pilato – 296 I misteri avvenuti dalla casa di Pilato alla croce inclusa – 297 I misteri avvenuti sulla croce – 298 I misteri avvenuti dalla croce al sepolcro incluso – 299 La risurrezione di Cristo nostro Signore e la sua prima apparizione – 300 La seconda apparizione – 301 La terza apparizione – 302 La quarta apparizione – 303 La quinta apparizione – 304 La sesta apparizione – 305 La settima apparizione – 306 L’ottava apparizione – 307 La nona apparizione – 308 La decima apparizione – 309 L’undicesima apparizione – 310 La dodicesima apparizione – 311 La tredicesima apparizione – 312 L’ ascensione di Cristo nostro Signore – da 313 a 327 Regole per riconoscere gli spiriti – da 328 a 336 Regole per riconoscere meglio gli spiriti – da 337 a 344 Regole per fare elargizioni – da 345 a 351 Regole per riconoscere gli scrupoli – da 352 a 370 Regole per sentire con la chiesa – Fine esercizi.

Cosa trovate in questa pagina. In essa sono state riportate le notizie a carattere generale e la sintesi degli articoli trattati.   

Cosa è stato fatto. Ho copiato e incollato ogni singolo passaggio degli esercizi spirituali di Sant’Ignazio di Loyola, li ho divisi in pagine per poterli approfondire meglio.

Non dirigo gli esercizi. Lo farei volentieri ma non mi sento in grado di farlo se c’è qualcuno capace e illuminato in merito, si faccia pure avanti.

Preghiamo il Signore affinché ci illumini su come farli e, se nella sua volontà, chiediamo affinché ci diriga Lui stesso nel praticarli, in quanto, con il suo aiuto, possono essere fatti anche in forma ridotta, inoltre, anche senza farli, si possono recepire delle informazioni utili per migliorarsi spiritualmente. Ognuno, poi, agirà in base a come si sente ispirato.

Mio modo di procedere. Poiché questi esercizi ho intenzione di approfondirli per la mia salute spirituale, se può essere utile ad altri sto procedendo in questo modo:

Ho dato per certo e scontato la loro utilità in quanto adottati da molti Istituti religiosi, avvalorato dalla santità di Sant’Ignazio e sentendo dentro di me una spinta a farli contornata da gioia, pace, serenità e illuminazioni. Ogni qualvolta che si presentate delle difficoltà, ho proceduto sereno, senza ansie e fiducioso nell’aiuto dello Spirito Santo che c’è stato.

Ogni volta che ho pubblicato un nuovo articolo nel blog, sapendo che gli esercizi forse li farò in quattro settimane circa, come proposto da sant’Ignazio, o in forma ridotta, Dio permettendo, l’ho interiorizzo come cosa buona e utile per la mia crescita spirituale, avvalorato da quanto detto sopra, di modo che, al momento che li farò, saprò già di cosa si tratta, se invece non mi sarà chiara, mi fermerò e aspetterò.

Aspettare che cosa? Che il Signore mi illumini in merito.

E se non dovesse illuminarmi? Mi fermo, significa che per me, gli esercizi finiscono lì.

Definitivamente? Non lo so. Può darsi per breve tempo, medio, lungo o per sempre, non conosco a priori la storia che Dio ha fatto per me, ed è questa la priorità, vivere appunto in questa storia.

Procedendo in questo modo rieduco il mio libero arbitrio, che ogni tanto vaga in cose futili terrene e in affettività malate, al discernimento delle cose buone e sante che effettivamente sono buone per la mia crescita spirituale.

Tutti possiamo contribuire alla buona riuscita. Per chi intende seguire può leggere tranquillamente, per commentare è bene  farlo in questo blog, per l’utilità comune, nell’apposito spazio “commenta”, dove vi verrà chiesta la registrazione, fatela pure, è assolutamente tranquilla, faccio presente che l’amministratore e moderatore dei commenti, sono solo io.

Chiedo di attenersi scrupolosamente al tema trattato, con spiegazioni su quell’argomento specifico o, semplicemente, dare le proprie sensazioni, anche se semplici e sembrano di nessun interesse, possono essere d’aiuto agli altri, altrimenti diventa dispersivo e non ci si capisce più niente. Anch’io farò altrettanto.

Ritengo molto utile il contributo di più persone possibili in quanto una volta può essere illuminato uno su un dato argomento, una volta un altro e insieme progrediamo, se poi verrà fuori una persona che sa dirigerli, tanto meglio, diversamente, almeno, proviamo così, anche se in forma ridotta.

In questo articolo, dal titolo “sintesi … “, dove sto scrivendo, invece possiamo commentare con argomenti a carattere generale, sempre, chiaramente, riferiti al tema “esercizi spirituali”. Per cui qui in generale, sugli articoli specifici riferiti solo a quell’articolo, nella sezione “bar virtuale”, che troverete nella home, se desideriamo salutarci, fare “quattro chiacchiere” e prendere un caffè virtuale insieme.

Astenersi, quindi, dal postare i vari saluti o altre cose nei posti sbagliati non verranno pubblicati, in quanto distoglierebbero dal tema trattato facendolo diventare dispersivo, anche se riferite al cattolicesimo e senz’altro buone.

Una persona, in un gruppo, per un altro argomento trattato, mi ha detto che sto promuovendo il mio blog.

A tal proposito dico che è vero se riferito alla diffusione del cristianesimo per far conoscere la parola di Dio sotto vari aspetti, che è falso se riferito a un tornaconto economico in base agli accessi, alle registrazioni o a quant’altro basato su questi parametri, in quanto, ho rifiutato ogni forma di pubblicità, quindi non ho nessun utile in nessun caso.

Pubblicazioni. Ogni singolo articolo verrà pubblicato solo in questo blog e, alcuni di essi, condivisi su Facebook, Google+ e Twitter, per cui, chi intende seguire, o commentare, potrà collegarcisi cliccando sul link http://brunoliviano.altervista.org e andare nella sezione “Esercizi spirituali”.

Il Signore parla al cuore di ciascuno di noi, ascoltarlo significa valutare bene le situazioni in cui ci troviamo e, se lo desideriamo, viverle nella sua volontà, non dimentichiamo ciò che ci disse nel Vangelo di Giovanni…

—————————————–

Dal Vangelo di Giovanni 15,5: Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. 

… e non dimentichiamo nemmeno di chiedere il suo aiuto, sempre se lo desideriamo.

————————————–

Vedi tutti gli articoli del blog: https://brunoliviano.altervista.org/

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni su questo sito

Questo può essere un buon posto per presentare te stesso ed il tuo sito o per includere alcuni crediti.

Come trovarci

Indirizzo
P.zza Duomo 123
20100 Milano (MI)

Orari
Lunedì—Venerdì: 09:00–17:00
Sabato e Domenica: 11:00–15:00