Dominare gli altri significa, soprattutto, voler essere anche il punto di riferimento del dominato, volerne essere la guida e voler disporre della sua vita per i propri bisogni. 

E’ un’azione satanica, perché solo Satana e i suoi adepti hanno questo fine. 

In effetti a Eva, nel paradiso terrestre, le disse anche che sarebbe stata come Dio. Questo è la spinta del peccato originale che ci portiamo dietro: voler essere dio al posto di Dio e voler fare la nostra storia e quella degli altri. Attenzione a non cedere a questa tentazione, farlo significa volersi sostituirsi a Dio.


Sal 48,14  (Dal libro dei salmi)

 «Questo è Dio, il nostro Dio in eterno; egli sarà la nostra guida fino alla morte».

Gesù ci disse: Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. 
Perciò non dimentichiamo di chiedere il suo aiuto se scegliamo di seguirlo.
 (Le foto dei personaggi, di questo racconto, sono state prese su Google/Immagini).

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni su questo sito

Questo può essere un buon posto per presentare te stesso ed il tuo sito o per includere alcuni crediti.

Come trovarci

Indirizzo
P.zza Duomo 123
20100 Milano (MI)

Orari
Lunedì—Venerdì: 09:00–17:00
Sabato e Domenica: 11:00–15:00