Mi è chiaro il tutto, però, come faccio a chiedere a Dio prima di sposarmi se quella persona è giusta o meno per me?

Sii te stesso... ma non troppo! - Psicoadvisor

Tu sii te stesso e procedi sulla via che ti sei prefissato, se si realizza significa che Dio lo ha permesso e va bene così, se non si realizza significa che non va bene, che quel matrimonio non “sa da fare” e quindi va bene anche così, scoprire il perché non è facile, potremmo fare solo delle supposizioni, però sappiamo con certezza che l’esito finale, cioè se è stato fatto o meno quel matrimonio, è giusto così, comunque le cose siano andate.
Ti pare poco?

Però non dimentichiamo mai che …

Gesù ci disse: Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. 

… e non dimentichiamo nemmeno di chiedere il suo aiuto.

(Le foto dei personaggi, di questo racconto, sono state prese su Google/Immagini, per cui non corrispondono ai personaggi stessi di questa storia).

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *